Expo-mafie: le meraviglie del padiglione ‘ndrangheta

Expo: quello delle mafie sarebbe un evento cosmico, con milioni di visitatori e decine di migliaia di buyers. Per la prima volta nella storia sarebbe accessibile al grande pubblico il padiglione Cosa Nostra, il padiglione ‘Ndrangheta, il padiglione Camorra, il padiglione Mafia capitale, il padiglione Stidda, il padiglione Sacra Corona Unita, e non mancherebbero certo i piccoli stand del Made in Italy, come ad esempio quello della Mafia del Brenta o della banda della Magliana o dei Basilischi.

Tutte-le-aziende-di-Expo-indagate-per-mafia

Quindi ce la giocheremmo in casa, ma sicuramente potremmo attirare capitali e tecnologie dai cugini d’oltreoceano, cioè da Cosa Nostra americana, ma anche dai Narcos colombiani, o dalla Yakuza giapponese, o dalle Triadi cinesi, o dalla Organizatsya russa o dalle mafia nigeriana, turca, messicana, bulgara o albanese. Insomma, sarebbe un appuntamento di portata mondiale. Lo slogan potrebbe essere: “Ingrassare il pianeta”. Nel senso di oliare, lubrificare, corrompere. A livello mondiale naturalmente. Tutto assicurato, anche il successo. Chi corrompe paga.

Gianpiero Caldarella

Estratto dai “Frammenti di un discorso post-antimafioso”

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...