Maniaci, Impastato e il domani.

OGGI. 366 euro incassati da Pino. Tutti pronti a sentenziare e giù i titoloni sui giornali: “non c’è alcun dubbio, si tratta di un estorsione!” 366 euro?

IERI. Il cadavere di Peppino trovato vicino a binari della ferrovia. Anche allora tutti hanno sentenziato per giorni e giorni: “non c’è alcun dubbio, stava preparando un attentato!” Un bombarolo?peppinoimpastato2

DOMANI. La speranza di imparare qualcosa dalla Storia, che granitiche convinzioni non vengano più spacciate per verità sulla base di un “basta sentire come parla” o “basta vedere con chi si accompagna”. Altro che estrema mancanza di finezza o estrema sinistra. Fino a che un tribunale non si sarà espresso su questa vicenda (visto che la Storia insegna che anche gli inquirenti possono sbagliare, figuriamoci i giornalisti), quello che si intravede in questa storiaccia è solo un’estrema ipocrisia e una strana volontà di liquidare in fretta come “tutto marcio” quanto è stato costruito in decenni di sacrifici. L’atto di dubitare è un atto rispettabile e non dovrebbe mai essere bollato come “garantismo a matula” o “neogarantismo” per screditare chi si pone delle domande, spesso senza entrare nel merito delle questioni che vengono poste. Anzi dirò di più: il dubbio nobilita l’uomo, “l’uomo di rispetto” mortifica il dubbio.

Gianpiero Caldarella

Annunci

Un pensiero su “Maniaci, Impastato e il domani.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...